mercoledì 18 ottobre 2017

St.Sal.Stats: così la Mens Sana si è fatta affondare da Jefferson

16 punti con 1/8 da due, 4/12 da tre, nessun libero tentato, 5 rimbalzi, 19 di valutazione. Erano le cifre di Brandon Jefferson nelle prime due gare di campionato. Come sia andata contro la Soundreef Mens Sana è noto a tutti, ma giusto per ricapitolare: 28 punti, 1/1 da due, 8/12 da tre, 6 rimbalzi e 6 assist per un eccezionale 39 di valutazione.
Ma che scelte difensive ha fatto la Mens Sana su di lui? O meglio, quali scelte non ha fatto?

Nel dettaglio

Tripla del 10-0. Saccaggi lo perde su un banale pick and roll; resta dietro a Renzi, con Ebanks che accenna uno show ma torna sul suo uomo designato, e Jefferson ne approfitta subito.

Tripla del 13-6. Su di lui c’è Borsato, la palla va dentro a Renzi, poi torna fuori transitando per le mani di Ganeto, con il numero 7 biancoverde che ha perso completamente l’uomo di riferimento. Ciuff.

Tripla del 21-8. Transizione granata, difesa biancoverde piuttosto lenta ad accoppiarsi. Su Jefferson si porta Turner (si fa per dire), ma l’ex Olimpjia Lubiana ha lo spazio sufficiente per prendere la mira e segnare.

Tripla del 30-18. Simile alla prima con Saccaggi che si impantana sul blocco di Spizzichini e concede a BJ i due metri sufficienti per alzarsi e colpire.

Tripla del 33-20. Altra transizione, stavolta da canestro subito; Casella non fa in tempo a prendere la targa del texano che la palla è già diretta verso il fondo della retina. 5/5

Tripla del 36-24. In the zone più che mai: Saccaggi si pianta sul blocco appena accennato di Simic (ripetiamo, non Steven Adams, ma il classe 1999 Nenad Simic) e il play trapanese ha tempo e spazio per infilare ancora.

Tripla del 39-24. “E’ caldo come una stufa” (cit.). Ma non è Belinelli all’All star game 2014, è ancora Jefferson che vede il canestro come una vasca da bagno. Un’altra transizione, nessuno lo prende in tempo per contestargli il 7/7.

Canestro del 41-24. Jefferson prova un’uscita dal blocco, ma stavolta il marcatore del bloccante (Ebanks) aggiunge un mezzo passo di aiuto, Borsato è più rapido sulle gambe e riesce a negargli il tiro da tre. Risultato? Penetrazione con appoggio reverse e altri due a referto.
  
Poi, FINALMENTE, il primo errore. In marcatura c’è Casella, che però quando la palla va dentro collassa al centro dell’area per seguire il taglio di Ganeto. La palla esce, Jefferson ha un chilometro di spazio, ma stavolta la mira è sbagliata. Sostanzialmente, lo stesso tipo di tiro pulito già preso prima contro Borsato, solo con esito differente.
Nella ripresa prima due errori: altro giro al largo di Saccaggi sul blocco di Renzi, con show debole di Ebanks, tiro sbilenco che però genera un tap-in di Renzi, e 1vs1 forzato, sempre su Saccaggi, che non produce punti.

Poi l’ottavo bersaglio, quello del 65-44. Anche stavolta è una tripla in transizione: l’uomo più vicino al pericolo è Turner, ma è un 4 contro 2 abilmente gestito dalla formazione di casa. L’errore è di chi non ferma prima il contropiede.

***

In conclusione. Quattro triple di Jefferson sono arrivate da pessime transizioni difensive, con Trapani molto abile a far arrivare al suo uomo più caldo la palla coi tempi perfetti. Le altre quattro sono scaturite da una difesa individuale poco reattiva: in tre casi è bastato un blocco per creare la giusta separazione, in un altro il difensore di turno ha collassato eccessivamente dentro l’area senza che poi scattassero le rotazioni adeguate. Dei quattro errori, tre possono essere ascritti ad errori di mira, ma Jefferson aveva la visuale libera. Solo l’ultimo tentativo, giunto a sirena ormai vicina, è stato ben contestato da Sandri e si è rivelato un air ball.





***

Leggi anche: 

Trapani a percussione. E che buchi

E poi ci si mette anche quella storia della fatal Trapani

The simply is the most difficult

Ebanks parte seconda: meglio da cinque o da quattro?



Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (35) Anichini (38) Asciano (4) associazione (51) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (15) Catalani (3) città (8) Coldebella (2) Colle (3) Comune (10) consorzio (65) Costone (2) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (37) giovanili (28) Griccioli (12) inchiesta (64) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (34) Macchi (7) Mandriani (10) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (93) mercato (79) Minucci (26) Moretti (3) Nba (2) pagelle (1) personaggi (8) Pianigiani (4) Poggibonsi (3) Polisportiva (40) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (37) Serie A (3) Sguerri (10) società (42) sponsor (25) statistiche (101) sul campo (447) Tafani (11) tecnica (1) tifosi (79) titoli (21) trasferte (22) Virtus (9) Viviani (3)