venerdì 13 ottobre 2017

Bine&Roll: The simply is the most difficult

Nel mio precedente post avevo preannunciato l'obiettivo di approfondire ogni settimana singoli argomenti tecnico-tattici che più di tutti potessero rappresentare il "sistema" ma anche il "momento", inteso come il tema proposto dall'attualità.

"CORRERE 
Senza star troppo a pensare. 
Essere più "leggeri"per essere in vantaggio sui 28 metri (costringere gli altri ad inseguire).
Arrivare prima degli altri. UN VERO E PROPRIO AUSPICIO"
 
MA PRIMA DI CORRERE?
Coach Griccioli ha richiesto maggiore attenzione ed applicazione in difesa e ha espresso pubblicamente apprezzamento per i momenti in cui la squadra ha corso in campo aperto.
E' stato evidente che la squadra esalti così le sue capacità.
Per farlo, prima deve difendere.

Per avere solidità. Segnare e poi negare agli altri di fare altrettanto = creare divario
Ma anche per avere qualcosa a cui aggrapparsi, quando l'attacco non produce.
Non segnare ma "resistere" = non subire divario.

Unire tecnica individuale (piedi, mani, correre, scivolare, saltare), tattica individuale (posizione rispetto all'avversario con e senza palla, muoversi in relazione al movimento della palla), tattica di squadra (aiuti, collaborazioni, comunicazione verbale), la disponibilità al sacrificio (aggressività - difendere è faticoso fisicamente e mentalmente)

Produrre "affanno" negli avversari, costringerli a tirare, passare e palleggiare con l'ansia di farlo bene e nel minor tempo possibile.

Pressare, aggredire, attaccare l'attacco permette, inoltre, di nascondere i limiti (di centimetri, di stazza, di atletismo di alcuni giocatori) e di spostare il gioco su un territorio amico (predisposti a subire a rimbalzo ma capaci di recuperare palloni)
   
Cosa produce?
- Tiri a minore percentuale degli avversari (rimbalzi);
- Tiri da lontano (rimbalzi lunghi - palle vaganti);
- Palloni toccati, "sporcati", deviati (deflection);
- Recuperi - da anticipo, da palle rubate - (steals).

 Anticipo di Borsato - Canestro di Ebanks

 Pressione sulla palla - Palla rubata - Contropiede

Pressione sulla palla - Palla rubata - Contropiede

Cosa induce?
- più palle recuperate a distanza dal proprio canestro - tenere gli avversari lontani;
- maggiori probabilità di segnare (sovrannumeri);
- più possessi semplici;
- più occasioni di correre per il campo, occupando posizioni di vantaggio prima degli avversari.

Tiro contestato - Rimbalzo - Contropiede


SEGNARE SUBITO - APPENA POSSIBILE - "EARLY OFFENSE"
Tutti possono arrivare in attacco prima e con più vantaggio contro i rispettivi avversari.
Punti facili.
La Mission aziendale.

CONTROPIEDE
Le caratteristiche di questa Mens Sana sono ideali per sprintare lungo il campo.
Più rapidi degli altri.
Più capaci degli altri di giocare in tutte le parti del campo.
Più capaci di riconoscere il vantaggio ed in grado di punirlo in più modi.


Ebanks recupero - Partenza in palleggio - Contropiede 

Early Offense Tiro contestato - Rimbalzo -Blocco in transizione Turner-Ebanks 


Early Offense - Da canestro subito

Più la squadra capirà che solo votandosi al sacrificio difensivo potrà innescare questo modo semplice di giocare e meglio sarà affine alle caratteristiche. Semplice. Difficile da attuare per lo sforzo mentale e fisico che richiede
  

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (27) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (14) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (16) giovanili (19) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (2) Marruganti (19) Mecacci (17) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (25) Serie A (3) società (31) sponsor (25) statistiche (90) sul campo (388) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)