lunedì 15 febbraio 2016

Cordate

Sono le ore della definizione delle proposte con cui presentarsi all'assemblea dei soci di giovedì, quella da cui dipende il futuro della Mens Sana. Giovedì salvo slittamenti di qualche tipo, auspicati da alcuni fronti perché provvidenziali per potersi presentare in assemblea con una strategia compiuta. Solo l'assemblea dirà se l'attività di queste ore contiene la soluzione.

Si è parlato molto, praticamente su ogni media, dell'apprezzata disponibilità di Emma Villas. In realtà senza sostanziali aggiunte a quanto noto da subito sulle modalità di intervento del patron del volley, Giammarco Bisogno: un anticipo sulla locazione di due anni del palasport. Non un ingresso da sponsor, non un ingresso nella compagine sociale. Con grande disponibilità a contribuire alla soluzione, ma la reciproca consapevolezza del perimetro dell'intervento. Che non è certo poco (si parlava di 120mila euro), anzi al momento è l'unica parte su cui si può sicuramente contare. E qualcosa già sul tavolo per un futuro insieme  in termini commerciali, di promozione e reperimento risorse.

Non entrerà, ha detto a Gennaro Groppa sul Corriere di Siena, Antonello Pianigiani, che pure sembrava il capofila ideale. C'erano stati abboccamenti in passato con l'amministrazione comunale, gli avvicendamenti al vertice della Mens Sana non hanno cambiato la risposta come si poteva pensare, e a remare contro è anche la tempistica, perché almeno fino a giugno, fino alla fine della stagione, le risorse destinate alla parte sportiva sono investite sul Poggibonsi Calcio.

Naturale fare un giro anche su chi c'è già a bordo. I diamanti di Dpi, che quest'anno ha già messo non poco, 100mila tra la sponsorizzazione secondaria e l'operazione-Roberts. Conad, che c'è sin dalla ripartenza, così come lo sponsor tecnico Givova (niente di nuovo? vediamo). Di Rete Ivo si è parlato nelle ultime ore e dopo che l'idea iniziale per vari motivi non è andata in porto, è dentro come sponsor secondario. A bordo c'è sicuramente Tuttomatic di Danilo Bono, l'unico del cda non dimissionario, socio privato entrato con 50mila euro per il 6% della società, molto attivo in questo periodo (già in operazioni come Acqua Fonte Azzurrina).

E poi ci sono le iniziative delle ultime ore. Quelle che non si sanno. E quelle che si sanno. Andrea Frullanti sulla Nazione ha portato alla luce una cordata di cui si parla da qualche giorno, raccolta intorno all'ex presidente della Polisportiva Giorgio Lucchesini, affidando ad alcuni commercialisti un'idea di consorzio di imprese e imprenditori, anche se i modelli di Trento e Varese a cui ci si ispira sono realisticamente lontani, per tanti motivi: è un gruppo che lavora in accordo con i vertici attuali della Polisportiva, con la Giunta.

Un'altra iniziativa fa capo al mai disciolto gruppo degli ex giocatori, attivo due anni fa ai tempi della fine della Mens Sana Basket, riavvicinatosi in estate e adesso desideroso di dare una mano. Si parla di Guido Guidarini e Gigi Cagnazzo, Letterio Visigalli e Piero Franceschini, per capirsi (e a fare solo alcuni nomi si fa torto agli altri, scusandoci in anticipo), un gruppo che si proclama "laico", in contatto con sezione basket e Polisportiva, privati cittadini che lavorano al coinvolgimento di imprenditori di Siena e non. Obiettivi? Non 10mila euro per capirsi, ma più risorse possibili per affrontare le necessità immediate, a prescindere che significhi poi un ingresso col 5, 10, 20% nel capitale sociale.

A prescindere dalle opinioni su ognuna di queste varie strade, ma col rispetto che si deve a chi si sbatte per affrontare il problema (rispetto moltiplicato per chi lo fa da mesi), a quanto si intuisce si tratta di iniziative che possono essere di supporto a una strategia (come il vociferato possibile intervento del Gallo Nero), ma non possono esserne il fulcro, il motore, come può essere un'azienda o un imprenditore attorno a cui coagulare questi sforzi. Ancora per poche ore è il momento in cui mettere in campo gli sforzi, certo senza fare confusione, poi a breve ci sarà da farne una sintesi e tirare le somme. C'è movimento. Il tempo va, passano le ore. Buon lavoro, ancora.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (26) Anichini (33) associazione (50) avversari (138) Bagatta (7) Binella (15) Catalani (3) città (3) Coldebella (2) Colle (1) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (27) giovanili (27) Griccioli (12) inchiesta (64) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (33) Macchi (4) Mandriani (3) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (93) mercato (78) Minucci (26) Moretti (3) Nba (2) pagelle (1) personaggi (2) Pianigiani (4) Polisportiva (39) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (30) Serie A (3) Sguerri (4) società (37) sponsor (25) statistiche (94) sul campo (407) Tafani (11) tecnica (1) tifosi (79) titoli (21) trasferte (22) Virtus (2) Viviani (3)