giovedì 30 novembre 2017

St.Sal.Stats: passala Capitano, passala

Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media (cit.)
  
L’altalena di risultati biancoverdi, finora tendente più al basso che all’alto, ha messo in evidenza giocatori dal rendimento piuttosto diversificato nelle vittorie e nelle sconfitte. Abbiamo notato come Casella sia l’uomo dallo sbalzo più drastico: quando si vince sta sopra i 13 di media, quando si perde non va oltre i 3 punti segnati. C’è invece chi segna di più quando si perde…

È il caso di Lorenzo Saccaggi. Se va oltre le sue medie (vedi tabella sotto), la Mens Sana torna a casa con il segno meno. Se sta sotto, tutti a braccia alzate per festeggiare il successo. Strano? Non necessariamente. Come spiegato da coach Binella, spesso le difese speculano sulle percentuali rivedibili di quelli che non si chiamano Turner e Ebanks. Effettivamente i numeri ci dicono che nelle sconfitte il capitano tira un po’ più da due, tira molto di più da tre, tira meno dalla lunetta.
              
           
Soprattutto dall’arco dei tre punti si notano differenze: nelle tre vittorie Saccaggi ha provato la conclusione dalla lunga distanza soltanto due volte in tutto, mentre nelle sconfitte lo ha fatto almeno due volte per partita. Merito delle difese avversarie, o merito suo nella selezione dei tiri?
                      
Il suo ruolino di marcia ci dice che per quattro volte è andato in doppia cifra; solo con Agrigento è arrivata la vittoria, negli altri tre casi (Trapani, Biella e Cagliari, queste ultime due successive all'avvicendamento in panchina) no. A rimbalzo e negli assist ha un rendimento costante (fatta eccezione per il picco di 10 passaggi smarcanti contro Napoli). Nel plusminus è -35 nelle sconfitte, +40 nelle vittorie, ma è il dato che viaggia quasi sempre, per tutti o quasi, a stretto contatto col risultato finale.
             
Cosa augurarsi dalla prestazione di Saccaggi a Treviglio? Un 2/2 da due, 0/1 da tre, 5/5 ai liberi e 4 assist. Sono cifre che assomigliano molto di più a quelle che mette insieme quando la Mens Sana vince.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (23) Anichini (28) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (15) Catalani (2) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (23) giovanili (26) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (4) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (76) Minucci (25) Moretti (1) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (26) Serie A (3) società (34) sponsor (25) statistiche (91) sul campo (391) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)