giovedì 28 maggio 2015

Si parte! Cominciano le finali (degli altri)

La Mens Sana apre oggi gli abituali ritmi della settimana-tipo in preparazione della finale con Cecina, al via martedì con gara-1 al buffo orario delle 18 (è festivo...), dopo il giorno di riposo - ieri - seguito allo scrimmage di martedì a Rieti, utile a conservare almeno una parvenza di ritmo partita.


SCRIMMAGE CON RIETI PER LA GECOMAllenamento "in trasferta" per la Gecom che oggi pomeriggio a Todi ha affrontato la...
Posted by Mens Sana Siena 1871 on Martedì 26 maggio 2015

La querelle-slittamento (qui, se serve) ha sottratto anche troppa attenzione alle cose più importanti, cioè il campo. Ma siamo arrivati al momento in cui si comincia a vedere la differenza. La Mens Sana e Cecina torneranno il campo il 2 giugno per un massimo di cinque partite al ritmo di una ogni due giorni rischiando di arrivare a meno di tre giorni dalla Final Four. E lo stesso Rieti ed Eurobasket Roma. Invece Fortitudo-Montichiari e Agropoli-Palermo cominciano stasera, per finire al massimo 5-6 giorni prima della Final Four.

L'attenzione è soprattutto sul girone B. Non solo per il maggiore appeal tecnico, ma anche per motivi di mero interesse: è con la vincente di quella serie che se la vedrà la vincente di Mens Sana-Cecina.

Dopo una regular season da 20 vittorie in 28 partite della Fortitudo e 19 su 28 dei bresciani, entrambe vengono da cinque vittorie in cinque partite ai playoff in cui hanno trovato avversarie più dure al primo turno che al secondo: l'eliminazione al primo turno di Cento e Udine ha spalancato le strade della finale alla terza e alla quarta classificata del girone da molti ritenuto il più competitivo.

Il fattore campo è di Bologna, e dovrebbe pesare. Non solo per la cornice che la Fortitudo è in grado di offrire, ma anche perché nei precedenti ha sempre vinto chi giocava in casa. Oltre a vincere di 11, all'andata Montichiari ha sempre fatto la partita, sì rimontata dal +19 al +2 di fine terzo quarto, ma è stata quasi sempre avanti in doppia cifra.

Da allora la Fortitudo ha aggiunto Carraretto in campo e Boniciolli in panchina, non due a caso. Ma al ritorno, ormai quasi due mesi fa, il 4 aprile, ha vinto solo grazie a un break negli ultimi 100 secondi: ci era entrata sul -1, prima del 7-0 firmato dai canestri di Samoggia e Lamma (chi si rivede...) e dai liberi di Lamma e Raucci, mentre Montichiari sparacchiava tre tiri da tre sul ferro, due con Infanti e uno col centro Cazzaniga.

Parliamo di due squadre di alto livello ben distribuito su tutti i primi uomini della rotazione, senza one-man-show al di là dei nomi di spicco, e questo aumenta le variabili e l'imprevedibilità di una serie lunga anche cinque partite. La Fortitudo ha dalla sua il blasone, la gente, la sensazione che sia matura la fine di un purgatorio lunghissimo, e alcuni personaggi da Serie A (ai loro tempi, non oggi) Montichiari ha dimostrato di saperla battere bene e di rischiare di farlo anche in trasferta, ha ambizioni, e le certezze che dà aver già vinto la Coppa. Anche allora partendo di rincorsa.

Sulla carta più chiusa l'altra finale, quella del girone D, con Agropoli (22-4, prima in regular sesaon) già vincitrice due volte su due in stagione su Palermo (20-6, terza, ma capace in semifinale di far saltare il fattore campo di Bisceglie): +5 all'andata in casa attorno al tridente Serino-Romano-Marulli, +16 il ritorno in Sicilia... Alla Final Four promozione, e probabilmente già in Serie A2, chi ne vince prima tre. Si parte.
 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (27) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (14) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (16) giovanili (19) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (2) Marruganti (19) Mecacci (17) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (25) Serie A (3) società (31) sponsor (25) statistiche (90) sul campo (388) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)