domenica 31 maggio 2015

Cartoline in salsa senese dallo scudettino

A bomba dopo qualche giorno di silenzio-blog per cause di forza maggiore, la sospirata serie di finale playoff con Cecina ancora non è iniziata: per dire quanto sia lunga l'attesa. Chi giocherà si sta preparando sul campo, chi la guarderà ha passato il tempo a guardare altro basket. Non solo Ress, Recalcati, Viggiano, Ortner, Nelson e Aradori che battono Kaukenas e Lavrinovic, non solo Banchi, Hackett e Moss che perdono gara-1 in casa con Sassari. Ma anche le finali nazionali Under 19, che sono poi il motivo dell'attesa. Perché alla fine si parla sempre di Siena.

La Mens Sana scende in campo dopo la fine delle finali nazionali perché un giocatore di Cecina, Riccardo Rossato, le doveva giocare. Con la maglia di Casalpusterlengo, con cui è in doppio tesseramento. Com'è andato? 9 punti e 3 assist nel vittorioso esordio con Palestrina, 16 punti (4/6, 2/3, 3 recuperi, 5 falli subiti) nella sconfitta con Venezia, 9 punti nella sconfitta con la Pms Torino, 19 punti e 6 rimbalzi nella vittoria nello spareggio sulla Virtus Roma, 22 punti nella vittoria ai quarti sull'Olimpia Milano, 17 punti e 10 rimbalzi nella semifinale persa in volata con la Stella Azzurra poi campione, non entrato nella finale per il terzo posto persa con Biella. Non male. E se il Don Bosco pagò l'assenza di mezza squadra nel preparare la sfida alla Mens Sana, per Cecina si tratta solo di un giocatore, senza impedire al resto del gruppo una preparazione a pieno regime per la finale.

Tornando allo scudettino Under 19, finale Stella Azzurra contro Pistoia, La Torre contro Moretti, entrambi figli d'arte, e pensare cosa erano quando giocavano insieme (alla Stella...). Scudetto alla Stella Azzurra, ed è il compimento di un'idea. E non vuole essere apologia di un modello che in particolare quest'anno ha - eufemismo - mostrato delle sofferenze, acuite forse dal tentativo mal riuscito (anche per le cattive compagnie) di lanciarsi in un campionato di Legadue in "subaffitto" da Veroli.

Questa vuole piuttosto essere la meritata esaltazione di chi poi sul campo quest'idea l'ha portata avanti. E ci sono volti noti: nello staff tecnico di Germano D'Arcangeli ci sono Alessandro Nocera e, dalla scorsa estate dopo essere stato responsabile delle giovanili della Mens Sana Basket, Michele Catalani. Protagonisti del passato mensanino a livello giovanile. Forse non solo del passato... ehm ehm...

Il pensiero va però anche a Giacomo Rossi, senese, classe 1984, già giornalista sin da giovanissimo per Il Cittadino Oggi e La Nazione, nel frattempo condirettore nell'utopia Basket Minors, e ai tempi anche scopritore di talenti (oltre che poi addetto stampa) per la Virtus Siena. L'ha lasciata per andare a Roma a fare il direttore sportivo e responsabile del reclutamento, che in un posto come la Stella Azzurra vuol dire essere al centro del club, soprattutto della sua attività giovanile.

gioia di cuore per un fratello, Giacomo Rossi, senese di San Rocco, oggi campione d'Italia con la Stella Azzurra Roma....
Posted by Giuseppe Nigro on Domenica 31 maggio 2015


nota a margine: citazione d'obbligo per Sandro Bencardino, un altro senese. Non acquisito: senese a tutti gli effetti. Vederlo spesato dalla Mens Sana grida ancora vendetta. Quest'anno è a Bamberg, fa il preparatore fisico al Brose di Andrea Trinchieri. Bene, è in finale del campionato tedesco. In bocca al lupo

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (24) Anichini (28) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (15) Catalani (3) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (24) giovanili (27) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (33) Macchi (4) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (76) Minucci (25) Moretti (1) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (26) Serie A (3) società (34) sponsor (25) statistiche (91) sul campo (391) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)