lunedì 16 maggio 2016

Il Consorzio a metà maggio

Il Consorzio si era dato arbitrariamente il 15 maggio come tempo limite entro cui tirare le somme per pianificare. Da tempo quella data è stata spostata di un paio di settimane, verso fine mese. Con l'appuntamento attorno al 15 giugno per i passaggi formali. Ma non per questo si è arrivati alla metà di maggio a mani vuote. Anzi.

La scorsa settimana si è conclusa con alcuni incontri informali, ulteriori momenti di ascolto per capire cosa le aziende si aspettano da una struttura del genere. Nessuna azienda tra quelle contattate si è tirata indietro. A bordo ci sono già otto-dieci aziende di rilievo, in termini di giro d'affari di livello nazionale e internazionale. In più ce ne sono altrettante di portata cittadina. E ce ne sono ancora altrettante da cui nel giro di questa settimana aspettarsi una lettera di intenti per formalizzare propria la presenza: è un passaggio preliminare che impegna gli aderenti in attesa del passaggio effettivo, che avverrà solo contestualmente all'acquisto delle quote del club da parte del Consorzio.

Il varo non formale ma sostanziale potrà essere un incontro, magari a pranzo, magari una conferenza stampa, con queste prime 25-30 aziende (fossero anche 20), la settimana prossima. Con l'obiettivo di salire a 40 non così lontano. Le moltiplicazioni per i 1500 euro di ingresso nel consorzio e i 5000 euro annui per un triennio sono presto fatte. Ci sono capofila del settore dolciario, vitivinicolo e dell'accoglienza, che ci sono imprenditori già impegnati nello sport del territorio, aziende di telecomunicazioni e di pulizie, istituti bancari e studi assicurativi, altre aziende del dolciario e del vitivinicolo, commercianti, artigiani e professionisti.

E' legittimo non crederci finché non sarà tutto successo. Il fatto che non si facciano nomi è una questione di tatto nei confronti delle aziende e di rispetto per la liturgia di questo tipo di affari, che si annunciano quando si decide di farlo. Non è una miniera d'oro, non è la soluzione di tutti i mali, resta ancora tutto da fare, lo stesso Consorzio partirà formalmente solo con l'acquisto delle quote. Ma intanto è già un panorama interessante.

***

Saranno più in generale settimane in cui sul piatto ci sarà tutto. Gli appuntamenti per il consorzio, appunto. Il filone della conferma dei co-sponsor, per capire dove porterà l'orientamento positivo di Dpi e Conad, e come evolverà il rapporto con Rete Ivo: quest'anno erano stati fondamentali per la costruzione del budget. Da questa settimana si comincerà a ragionale sull'agenzia pubblicitaria a cui affidarsi. Naturalmente si sta lavorando per il main sponsor, è scontato. Si comincerà a ragionare con la Polisportiva sui temi noti: convenzione per il palazzetto e giovanili.

Alla fine di questa settimana ci sarà l'assemblea dell'Associazione per deliberare l'aumento di capitale o il finanziamento soci in programma. E si guarda alla parte sportiva: quello di Alessandro Ramagli è un nome gradito alla società, dargli qualche certezza o quantomeno qualche riferimento entro una decina di giorni servirà a stabilire un dialogo per provare a creare quel rapporto di fiducia che probabilmente peserà più di ogni altro fattore sulle possibilità di andare ancora avanti insieme.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (51) Asciano (21) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (12) città (12) Coldebella (2) Colle (25) Comune (18) consorzio (69) Costone (31) Costone femminile (6) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (89) giovanili (36) Grandi (8) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (11) Mens Sana Basket (105) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (3) palazzetto (2) personaggi (12) Pianigiani (4) Poggibonsi (18) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (48) Serie A (3) Sguerri (15) società (78) sponsor (27) statistiche (105) storia (8) sul campo (534) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (98) titoli (21) trasferte (22) Virtus (42) Viviani (3)