sabato 14 aprile 2018

Panico da zero a dieci: la salvezza, gli sciabolatori, Cesare e le fideiussioni

"Quando le pagelle arrivano talmente in ritardo da diventare quasi un'anteprima della partita dopo"

10 Salvezza Infine arrivata. Non sul campo, ma per vicende di cui parleremo sotto. Dopo tanta paura, tanti alti e bassi, altalene di emozioni come forse poche stagioni hanno mai presentato. Ma era l'obiettivo cruciale di una stagione partita con ambizioni fortissime e in breve naufragata verso ben altri lidi. Ora che possiamo vivere queste ultime partite con tranquillità sarà interessante vedere come giocherà la squadra senza la pressione incredibile con cui ha convissuto per mesi.

9 I'm a motherfucker from Vyskov, I fix problems Ma che partita ha fatto Kyzlink? Ma che giocatore è? Ma che senso ha in questo campionato? Ma che logica avevano alcuni dei tiri che si è preso (e segnato)? Ma è legale quella roba? Ma da quando non si vedeva un giocatore così in Viale Sclavo? La chiave di volta della stagione della Mens Sana ha un nome e un cognome, this is it.

La reazione media a ogni canestro di Kyzlink
8 Sciabolatori Se Kyzlink è quello che ha usato il fioretto nei momenti cruciali del match, Vildera ed Ebanks sono quelli che con la sciabola hanno continuato a martellare l'avversario per quaranta minuti. Se mi si può passare il termine, la loro prestazione "si pesa", e ha un peso specifico immane. Ormai giunti a fine stagione dobbiamo sottolineare come entrambi questi giocatori abbiano salvato questa squadra, e non sarà mai sottolineato a sufficienza quanto la crescita di Vildera sia stata incredibile e provvidenziale.

7 A Cesare quel che è di Cesare Nelle ultime sette partite la Mens Sana ha conquistato cinque vittorie. Nel mezzo ci sono stati i passi falsi sanguinosi contro Latina e Reggio Calabria, ma anche l'impresa a Cagliari e Rieti, il dominio contro Treviglio e questa partita contro Legnano. A me però pare sempre che ogni vittoria sia ritenuta nell'immaginario collettivo una vittoria dei giocatori e ogni sconfitta una sconfitta di Mecacci. È un po' così che funziona il giochino, lo sa ogni allenatore, però credo sia anche il momento di rendere merito a un allenatore che si è ritrovato in mano una squadra costruita male, senza nessuna attitudine difensiva, a cui ha dato nuovi parametri e punti di riferimento in corsa. Si è tolto di mezzo un Turner e ha guadagnato un Kyzlink è vero, ma anche Kyzlink va messo nelle condizioni di essere il giocatore che abbiamo ammirato. Un allenatore che ha convissuto con centordici infortuni differenti, che non sarà perfetto, ma ha portato a casa il risultato. In un mondo in cui il risultato è tutto, questo non può essere trascurato.

6 Legnano È venuta da strafavorita, ma ha subito il piano partita di Mecacci dall'inizio alla fine, senza mai riuscire a ribaltarlo. Si è adagiata sul suo grande talento pensando che fosse sufficiente. Non lo è stato. Ma gli sprazzi da grande squadra li abbiamo visti.

5 I grandi contributi Volevo fare grandi discorsi sul contributo della panchina per la vittoria, ma faccio prima se metto un'immagine di paglia che rotola nel deserto.

METAFOREHH
4 Rimbalzi Diciamo non benissimo a rimbalzo, ma era una sofferenza prevedibile visto le scelte difensive prese. Mosley alla fine ha preso talmente tanti rimbalzi che un paio li hanno intestati a Lestini per non generare ulteriori imbarazzi.

3 Comunicato che boh Le parole con cui Bertoletti si è congedato dalla Mens Sana sono state brevi e stiracchiate, considerato quanto era stato speso sulla sua figura in questa stagione. Poche frasi di ringraziamento generale per un addio a cui non è stata data nessuna spiegazione ufficiale. Così è, se vi pare.

2 Panico Che un po' me lo merito visto il ritardo imbarazzante con cui sono arrivate queste pagelle. Va detto.

1 Coni/TAR C'erano speranze sul Coni per quanto riguardava la tanto attesa sentenza sui titoli della Mens Sana. Speranze frustrate in modo totale e abbastanza cinico. Adesso c'è da capire le motivazioni della sentenza, se ci sarà spazio di manovra verso il TAR oppure no. Certo è che di questa soap opera siamo tutti molto, troppo, stanchi.

0 Trentaquattro punti Vi è capitato di leggere nel dettaglio le motivazioni della penalizzazione di Reggio Calabria? Ve lo consiglio perché è una lettura meravigliosa, ma nel frattempo ve la riassumo in breve: praticamente un creditore della Viola aveva tirato nel mezzo dei suoi reclami anche la Lega, in quanto titolare della famigerata fideiussione. Nel rispondere a questo tizio la Lega si è dovuta interfacciare con la banca che idealmente aveva rilasciato la fideiussione, scoprendo che era totalmente falsa. Ecco, rendiamo conto di questa cosa meravigliosa: NESSUNO IN LEGA SI È MAI PREOCCUPATO DI CONTROLLARE LE FIDEIUSSIONI PRESENTATE DALLE SQUADRE.

Vi lascio un secondo per considerare questa cosa.

...

...

Fatto?

Non è bellissimo? Praticamente se io arrivo domani con un pezzo di carta straccia e dico alla Lega che è una fideiussione questi mi iscrivono la squadra. Non siete più tranquilli ora che sapete che il destino della pallacanestro italiana è in mani così affidabili? Non dormite meglio? Questa è a mani basse la mia storia preferita dell'anno.
Ma Pallalcerchio non si accontenta solo di raccontarvela. Per gli occhi dei nostri lettori siamo riusciti a mettere le mani sulle fideiussione presentata da Reggio Calabria. Ve la mettiamo qui sotto.




***    
     

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (21) Anichini (28) associazione (50) avversari (137) Bagatta (7) Binella (14) città (1) Coldebella (2) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (46) Fortitudo (1) Frullanti (17) giovanili (19) Griccioli (12) inchiesta (63) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (32) Macchi (3) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (90) mercato (75) Minucci (25) Nba (2) Pianigiani (4) Polisportiva (38) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (25) Serie A (3) società (33) sponsor (25) statistiche (90) sul campo (391) Tafani (11) tifosi (79) titoli (20) trasferte (22) Viviani (3)