mercoledì 11 novembre 2020

Basket nel Limbo - Qui Costone: Priorità salute, lavoro all'esterno del palazzo, per la sicurezza

Il PalaNannini, o PalaOrlandi come i più nostalgici amano chiamarlo, è una struttura sportiva poliedrica e multifunzionale. Sicuramente tra i palasport più efficienti e moderni della realtà senese. Ma è una fuoriserie che deve restare ferma ai box: sul parquet non ci si può allenare, gli spogliatoi sono interdetti, la palestra è chiusa. Ciononostante è proprio dalla sua “casa” che il Costone ha trovato il modo e le risorse (intese come spazi) per reinventarsi e mantenere viva l’attività.
 
Il PalaNannini (dopo Virtus e Mens Sana) è l’ultima fermata del nostro viaggio nel Limbo della pallacanestro senese, una sospensione forzata causa Covid-19 che ha ovviamente investito anche la società della Piaggia obbligandola, al pari delle altre, a riorganizzarsi per cercare di salvare qualcosa del lavoro fatto fino a oggi, in vista del nuovo start al campionato del 10 gennaio. A patto che l’emergenza sanitaria lo permetta.

Un tema, quello della sicurezza, fissato al primo posto nell’agenda costoniana. Certo, lo è anche per tutte le altre realtà sportive ma possiamo dire che la società del presidente Emanuele Montomoli, ceo di Vismederi, gioca in casa in questo ambito. Difatti i controlli periodici, l’utilizzo dei dispositivi di sicurezza, la pulizia e la sanificazione degli ambienti hanno prodotto i risultati sperati e, facendo tutti i debiti scongiuri del caso, sono 0 i positivi riscontrati al Costone fino ad oggi.

Ma ciò non basta. Sempre in tema di salute, il Costone è tra le 63 società toscane che lo scorso 22 ottobre avevano firmato una lettera inviata alla FIP regionale per chiedere il rinvio dei campionati regionali. Mozione accolta pochi giorni dopo (il 26/10) con la decisione di far partire i campionati il 10 gennaio. Ma anche in questo caso al Costone ci vanno coi piedi di piombo. La posizione della società gialloverde è chiara: la salute di atleti, staff e tesserati tutti è prioritaria, l’attività sportiva è fondamentale ma tutto deve essere fatto in sicurezza.

Un must, questo, che viene fatto rispettare quotidianamente, anche durante il periodo di sospensione che stiamo attraversando. È qui che la “casa” fornisce risorse importanti per venire incontro alle esigenze della società. La fortuna del PalaOrlandi sono gli spazi esterni, con un ampio parcheggio alle spalle della struttura e il playground di fronte all’ingresso principale del palazzetto.

È qui che le varie squadre svolgono le rispettive sedute di lavoro, sia atletico che di tecnica individuale, alternandosi per un massimo di 45 minuti in gruppi composti da non più di 8 persone. E questo vale sia per la prima squadra, che ha anche un programma di lavoro personalizzato da fare a casa o sulle piattaforme digitali con il preparatore atletico Franco Maggiorelli, che per le giovanili. Sia maschili che femminili.

Le regole poi sono quelle ormai note. Ognuno si porta il pallone, l’asciugamano, la felpa, la borraccia e tutto ciò che gli serve da casa. E a casa tutti tornano per fare la doccia dopo gli allenamenti. In attesa che qualcosa cambi, che l’emergenza sanitaria allenti le sue morse sulla quotidianità e, di conseguenza, anche sullo sport. In attesa, quindi, che si possa uscire da questo lungo Limbo.

 

***
  
Leggi anche:  
 
 
 







   
 
 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (21) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (14) Coldebella (2) Colle (38) Comune (21) consorzio (70) Costone (67) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (1) Fortitudo (1) Frullanti (139) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (89) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (5) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (56) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (85) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (617) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (109) titoli (21) trasferte (22) Virtus (90) Viviani (3)