domenica 31 dicembre 2017

Panico da zero a dieci: Le reazioni, le galassie, i parterre VIP e l'utilità

"Roses are red,
  Violets are blue, 
  Sugar is sweet, 
  On Righetti it was foul"

10 Reazione Non così scontata eppure arrivata puntuale nel terzo quarto dopo che, come ha detto Mecacci, la squadra si è guardata negli occhi nello spogliatoio. Dopo quegli sguardi è arrivato l'11-0 che ha ribaltato la partita e risollevato un destino che sembrava molto nero. Una reazione che non era scontata, perché questa squadra non ci ha abituato a saper reagire prontamente (oddio, magari non così prontamente) ai momenti di difficoltà come quelli vissuti nella seconda frazione contro Roma. Un segnale non da poco e da non sottovalutare: vista la capacità di questa squadra di mettersi nei casini sviluppare anche quella di tirarsene fuori sarebbe un'ancora di salvezza.


Altra galassia Quella a cui dimostra sempre di più di appartenere Ebanks. Contro Roma ha dato l'ennesima dimostrazione di come possa segnare come e quando vuole, senza curarsi di chi abbia davanti o di quanto sia complicato il tiro da prendere. Non lo scopriamo oggi, ma è sempre una gioia per gli occhi in una stagione che ce ne regala poche.

8 -1 Cioè il punto che è mancato a Saccaggi per toccare nuovamente il suo high in maglia Mens Sana, i 20 segnati contro Ferentino nella scorsa stagione. La differenza è che in questo caso i 19 punti sono tutti arrivati nel secondo tempo, non proprio una roba che caratterizza Saccaggi, come ha ammesso anche lui candidamente in sala stampa.

 
Parterre VIP La zona più esclusiva del palazzo, che invidio da morire ma di cui non sono degno di fare parte. 

 

   6 Roma Un voto che è un po' una via di mezzo tra quella ottima vista nel secondo quarto e quella invece molto più titubante vista nel primo e sul finale di partita. Una squadra che sembra avere tutte le carte per fare bene, compresi due americani che sanno il fatto loro, ma che pare non aver trovato ancora la giusta intensità sui quaranta minuti. Si farà? Mah, non è poi così presto come sanno bene anche in Viale Sclavo...

5 Rotazioni Quasi nulle contro Roma, vuoi per i problemi fisici di Borsato, vuoi perchè al di fuori di quei 5-6 erano ben pochi a dare garanzie. È comunque andata bene perché chi è sceso in campo, anche se a lungo, è riuscito a mantenere alta l'intensità nel secondo tempo, e perché Mecacci è riuscito a gestire bene il carico di fatica. E il coach ci ha tenuto a sottolineare che qualcuno sarebbe dovuto essere panchinato più a lungo... ma serviva respirare a chi era in campo.


4 Onnipotenza Quella che per lunghi periodi di tempo traspariva da tutto quello che faceva Roma. Inarrestabile in attacco e piovra in difesa, aiutata in tutti e due gli aspetti da una Mens Sana che invece si era totalmente persa in sé stessa. E purtroppo questo vizio di far sembrare gli avversari molto più forti di quanto non siano in realtà ancora questa squadra se lo deve togliere di dosso.


3 I potenti mezzi Con cui Roma è arrivata al palazzetto, e che sono perlomeno curiosi. A me per esempio il pullman della Nazionale non l'hanno mai prestato, non so a voi. Un po' ci sformo.





2 Attacco Totalmente imballato per larghi tratti della partita contro le difese schierate da Bechi. La zona del secondo quarto ha fatto perdere totalmente il ritmo ai biancoverdi, che da lì in avanti ci hanno capito quanto un pinguino sul Grande Raccordo Anulare. Roma ha fatto il suo sparigliando le carte dopo un avvio di partita complicato, la Mens Sana però non può permettersi di perdere la testa in questo modo.

1 Dieci minuti Traumatici e terrificanti quelli del secondo quarto, in cui Roma ha imperversato facendo letteralmente TUTTO quello che voleva, e segnando con medie da fantascienza. Non un bel momento.


0 Le dieci cose più utili della partita di Turner contro Roma

  1. La nebbia
  2. L'utilizzo delle abbreviazioni nei messaggi WhatsApp
  3. Le zanzare
  4. I risvoltini ai pantaloni
  5. Lo zapping televisivo
  6. I ventilatori d'inverno
  7. La maizena
  8. Le crepes senza nutella
  9. Il mal di testa
  10. La forfora

P.S.


P.P.S.




***
    
       


Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (26) Anichini (32) associazione (50) avversari (138) Bagatta (7) Binella (15) Catalani (3) città (3) Coldebella (2) Colle (1) Comune (10) consorzio (64) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (27) giovanili (27) Griccioli (12) inchiesta (64) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (33) Macchi (4) Mandriani (2) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (92) mercato (78) Minucci (26) Moretti (3) Nba (2) pagelle (1) personaggi (2) Pianigiani (4) Polisportiva (39) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (29) Serie A (3) Sguerri (4) società (37) sponsor (25) statistiche (93) sul campo (403) Tafani (11) tecnica (1) tifosi (79) titoli (21) trasferte (22) Virtus (2) Viviani (3)