domenica 14 novembre 2021

Gli alti, i bassi e il fattore C(ampo). La Virtus batte Pisa e resta in carreggiata

Cambiando gli avversari al PalaPerucatti il risultato non cambia. Chiamiamolo fattore C, inteso come campo, ed è il teorema che regola l’avvio di stagione della Virtus. Anche la partita con il Cus Pisa non ha fatto eccezione: vittoria 71-57 per la squadra di coach Spinello, nonostante le assenze (altra costante di queste prime giornate di campionato). Un risultato che permette di andare avanti e di riprendere il cammino, nonostante gli alti e bassi visti anche contro il team pisano, con la speranza di riuscire presto a sbloccarsi anche fuori casa.


IL MOMENTO DECISIVO
La partita si è sostanzialmente decisa nel primo tempo. Ritmo, esecuzione, concentrazione e confidenza. Nel primo tempo si è visto tutto il meglio di ciò che può esprimere il collettivo rossoblù, anche da parte di chi ha approfittato delle assenze per avere un minutaggio maggiore. Il riferimento va a un Costantini che ha dato un apporto di sostanza contro i lunghi pisani, soprattutto in difesa. Molto buona anche la distribuzione di punti e responsabilità in attacco, sono stati ben 5 i virtussini in doppia cifra: Olleia 15, Bartoletti e Lenardon 14, Zambonin 13 e Nepi 11.

LA CHIAVE
Diverso il discorso per quanto riguarda il secondo tempo dove, complice anche il +22 al 20’, una Virtus un po’ troppo rilassata si è fatta sorprendere dal Cus Pisa che, nel solo terzo quarto, ha recuperato ben 13 punti (da 50-28 a 56-47 in dieci minuti). Ed è stata questa la nota più dolente di giornata. Bene per la Virtus che la squadra è riuscita a compattarsi nuovamente in difesa e a fermare l’emorragia nell’ultimo periodo, rimettendo a posto le cose e - soprattutto - portando a casa due punti di grande importanza. Non tanto per confermare il valore del fattore campo, quanto per non perdere contatto con le prime posizioni in attesa di riuscire, al più presto possibile, di centrare anche la prima vittoria esterna.

Andrea Frullanti

***

Leggi anche:  
 
 
 

 
 
 
 

 
 

 

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (69) Anichini (68) Asciano (34) associazione (61) avversari (138) Bagatta (8) baskin (1) Binella (16) C Gold (22) C Silver (32) Catalani (3) Chiusi (25) città (15) Coldebella (2) Colle (38) Comune (23) consorzio (70) Costone (68) Costone femminile (15) Crespi (8) Cus (1) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (49) Finetti (1) fip (2) Fortitudo (1) Frullanti (150) giovanili (40) Grandi (39) Griccioli (12) inchiesta (71) infortuni (5) iniziative (5) Legabasket (1) Libero basket (1) Lnp (35) Macchi (31) Maginot (1) maglia (7) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (19) media (13) Mens Sana Basket (148) mercato (90) Minucci (28) Moretti (3) Nba (3) pagelle (8) palazzetto (6) personaggi (19) Pianigiani (4) Poggibonsi (31) Polisportiva (58) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (95) Serie A (3) Sguerri (22) silver (1) società (84) sponsor (28) statistiche (105) storia (59) sul campo (631) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (110) titoli (21) trasferte (22) Virtus (101) Viviani (3)