sabato 15 novembre 2014

In campo il meglio del girone - reprise

Sebbene ci sia stato tutto il tempo, ormai a due settimane dall'ultima partita giocata, si ricomincia a parlare un po' di basket giocato dopo aver parlato a lungo di tutt'altro (segno forse anche che le cose sul campo male non andavano...). La partita di questa settimana a Cecina - che pure ha grandi motivi di interesse fuori dal campo, anzi fuori dal palazzetto - impone il richiamo all'ordine.

Merita di farlo: si trovano le due squadre più forti del girone, la Mens Sana va sul campo di quella che oggi sarebbe (ed è) la prima delle sue avversarie: è nel super treno di sette squadre a 8 punti (-4 dalla Mens Sana), in cui tutte hanno giocato almeno 6 se non 7 partite, tranne Bottegone e proprio Cecina (ne hanno giocate 5).

L'avevo già ridetto? E' vero, sì, a Varese (anche lì come richiamo all'ordine dopo un gran parlare di trasferte vietate). Sarà che un po' sono io monotono, ma sarà anche un po' per i valori che nel frattempo sono cambiati, facendo salire Cecina. Perché possiamo presentarla come "il meglio del girone a confronto"? Proviamo a spiegarlo con un po' di numeri.

La Mens Sana, difesa che concede meno punti del girone (53 di media), sfida l'attacco che solo per pochi decimali è alle spalle di Varese come quello più produttivo (76 di media), capace di mandare cinque giocatori in doppia cifra.

Cecina segna molto anche perché riesce a tenere alto il numero di possessi nei due modi in cui si possono "rubare": è prima del campionato a rimbalzo d'attacco (11.2 di media) e troverà la Mens Sana che è la migliore nei rimbalzi difensivi, ed è prima nei recuperi (8.8) e troverà la Mens Sana che è prima per minor numero di palle perse.

Oltre ad alzare il numero degli attacchi, Cecina segna tanto anche perché si appoggia sui due tipi di conclusioni teoricamente più efficienti. Va molto in lunetta (prima per falli subìti, 23.2, e liberi tentati, 24.4) ma con percentuali basse (68%). Tira bene da tre punti (36%, la migliore del campionato) ma ci prova poco (19.2 tiri di media, terzultima del girone).

Non è un caso che l'unica sconfitta di Cecina, alla prima partita giocata (all'ultimo tiro sul campo della Sangiorgese), sia arrivata quando ha tirato peggio da tre (14%, 3/21) e ha subìto più punti (79, trovando cioè un attacco ancora più prolifico del suo). Ne ha subiti ben 75 anche la settimana scorsa a Varese, ma aveva di fronte il migliore attacco del girone: per vincere ha avuto bisogno della miglior prestazione stagionale da tre (56%).

Le individualità sono lo specchio di questi punti di forza: il top scorer (15.2) è il 26enne lungo Massimiliano Sanna, che è anche tra i migliori del girone per recuperi (2.2). Accanto a lui è fondamentale il 33enne centrone Antonio Gambolati (13.4), uno dei non molti corpaccioni del girone per Chiacig & c., uomo da 13.4 punti e 8.2 rimbalzi, di cui 2.2 in attacco, oltre che da 5.2 falli subiti di media. Ne subisce 4.4 anche Lorenzo Caroti (11.4), interessante 17enne play che tira anche da tre col 44%. Completano il quintetto non da comparse l'altro regista, il 33enne Giovanni Bruni (12.0) e la 23enne ala piccola Francesco Fratto (11.2).

Ormai che ci sono, insisto con la monotonia e ripeto quanto detto prima di Varese: tra miglior attacco e miglior difesa in genere non vince chi si impone sul proprio campo, ma in quello dell'avversaria. Quindi la Mens Sana per vincere ha bisogno di un passo avanti in attacco (ed è comunque il 4° più prolifico del girone) e Cecina ha bisogno di un passo avanti in difesa (ed è comunque la quarta meno bucata del girone). Pur subendo molti più punti del normale, a Varese per la Mens Sana fu importante una delle migliori giornate offensive della stagione, da 78 punti segnati, col 43% da tre. Poi si gioca in campo, non sulla carta o sul pc, e sicuramente finirà che sia tutt'altro a decidere.

Nessun commento:

Posta un commento

gli argomenti

altre senesi (66) Anichini (48) Asciano (15) associazione (59) avversari (138) Bagatta (7) baskin (1) Binella (16) Catalani (3) Chiusi (5) città (12) Coldebella (2) Colle (19) Comune (18) consorzio (69) Costone (25) Costone femminile (1) Crespi (8) De Santis (2) Decandia (1) Eurolega (2) ex (48) Fortitudo (1) Frullanti (77) giovanili (36) Grandi (2) Griccioli (12) inchiesta (69) infortuni (5) iniziative (5) Lnp (35) Macchi (29) Mandriani (17) Marruganti (20) Mecacci (18) media (10) Mens Sana Basket (97) mercato (88) Minucci (27) Moretti (3) Nba (2) pagelle (2) palazzetto (2) personaggi (10) Pianigiani (4) Poggibonsi (12) Polisportiva (51) ramagli (19) Ricci (21) riposo (2) Salvadori (43) Serie A (3) Sguerri (13) società (77) sponsor (27) statistiche (105) sul campo (514) Tafani (11) tecnica (3) tifosi (94) titoli (21) trasferte (22) Virtus (36) Viviani (3)